Ristrutturare / resine in sostituzione a piastrelle

Per cambiare il look di un pavimento le nuove soluzioni di resine, grassello di calce o smalto ci vengono in aiuto; infatti senza demolire il vecchio pavimento abbiamo la possibilità di rivestirlo con un altro strato di spessore ridotto ed ovviamente avendo un grande risparmi.

I PRO :
– Monolitico / non presenta giunti o fughe che ne limitano la continuità
– Resistente e durevole nel tempo / i pavimenti in resina resistono a lungo alle sollecitazioni sia chimiche che fisiche
– Di basso spessore e quindi riscaldante / spessore medio di 3 mm in questo modo non andiamo a modificare le porte, inoltre la sua alta conducibilità termica garantisce un ottimo risultato con sistemi radianti a pavimento
– Unico ed irripetibile con numerosi effetti decorativi / ogni pavimento è diverso dall’altro, consente un grande varietà di lavorazioni e texture diverse
– Colorato, riflettente a specchio o opaco come cemento / le finiture protettive danno un ulteriore tocco di brillantezza da va dal 2 al 98 %
– Ruvido o liscio: idoneo a qualsiasi destinazione / da spazi residenziali a quelli commerciali, viene usato in vari settori sia con superfici più ruvide o più lisce
– Igienico e di facile pulizia / Le resine correttamente applicate sono inodori, atossiche; non richiedono prodotti particolari per la loro pulizia in quanto, essendo impermeabili, non assorbono agenti esterni e facilitano la pulizia del pavimento.
– Sovrapponibile e rinnovabile / Un pavimento in resina può essere riportato allo stato originale con pochi e semplici passaggi

I CONTRO :
– L’invecchiamento / Un pavimento in resina va vissuto come un normale altro pavimento di media resistenza, quali legno e pietra per questo anche lui sarà soggetto ad usura in base all’uso che ne viene fatto
– I supporti non idonei / è importante valutare il sottofondo sul quale poggerà la resina
– Ingiallimento / purtroppo le resine hanno una limitata resistenza ai raggi uv che ne causano l’ingiallimento precoce.E’ consigliabile progettare il pavimento con colori tendenti al paglia per attenuare l’effetto visivo (evitare il bianco ). Le resine poliuretaniche, cementizie ed acriliche non soffrono di questo problema.

[S House – Israele ]

Leave a Comment